pareti in acciaio

I pro e i contro delle intelaiature per pareti in acciaio

I sistemi di intelaiatura per pareti in acciaio offrono una struttura resistente, pratica e leggera che rappresenta oggi un’alternativa competitiva ai tradizionali sistemi a telaio in legno. Dato che questi nuovi sistemi stanno raggiungendo la parità con le loro controparti in legno, è utile fare il punto sui vantaggi e gli svantaggi di ciascun sistema.

Per una generazione, i telai per pareti in legno sono stati la pietra miliare dell’edilizia residenziale. Il legname era facile da reperire e la professione di carpentiere è diventata una delle più diffuse nell’industria edilizia, tuttavia sono sempre maggiori le aziende come cresseri.it che si sono inserite nel mercato delle costruzioni in metallo.

Questo perché negli ultimi anni, la globalizzazione e i miglioramenti nella produzione hanno reso i telai in acciaio leggero una seria alternativa ai tradizionali telai in legno. Questi telai sono più comuni negli edifici commerciali, ma senza dubbio avrete iniziato a notare che stanno diventando sempre più diffusi negli edifici residenziali in costruzione.

In questo articolo esploreremo i vantaggi e gli svantaggi dei telai per pareti in acciaio rispetto ai tradizionali telai per pareti in legno.

L’ascesa dei telai in acciaio

Sono diversi i fattori che hanno contribuito a far sì che i telai in acciaio diventassero una seria alternativa ai tradizionali telai in legno.

In primo luogo, l’industria si è sviluppata fino a raggiungere una maggiore disponibilità di telai in acciaio. Questo ha abbassato i costi di produzione e li ha resi più competitivi come alternativa.

Dal punto di vista del prodotto, i telai in acciaio sono generalmente più durevoli. Molte case con struttura in legno sono soggette a danni da termiti che possono causare problemi strutturali a lungo termine. Fatto: le termiti non possono mangiare l’acciaio. Inoltre, l’acciaio è incombustibile e mantiene la sua forma e le sue proprietà strutturali a temperature molto più elevate.

Infine, i telai in acciaio sono più resistenti alla flessione e alla deformazione, il che significa che la vostra casa rimarrà sempre uguale a se stessa, con linee e finiture più dritte su tetto, soffitti e pareti. Le fessure delle finestre e delle porte sono meglio sigillate più a lungo, con un migliore isolamento e costi energetici inferiori.

I vantaggi dei telai in legno

I telai per pareti in legno sono ancora in vantaggio in diversi settori, primo fra tutti il costo. Sebbene i telai in acciaio siano sempre più competitivi, il legno costa ancora meno. I materiali sono più facili da reperire e non è necessario cercare lontano per trovare carpentieri competenti.

Il legno si aggiudica anche i punti della sostenibilità. Sebbene i telai in acciaio siano riciclabili al 100%, si tratta pur sempre di prodotti che richiedono elevate quantità di energia per essere prodotti, con un impatto ambientale negativo. Il legno, invece, proviene da una fonte rinnovabile.

Nelle zone costiere e limitrofe, i telai in acciaio sono maggiormente esposti al rischio di corrosione, in quanto il contatto diretto o indiretto con l’acqua, il vento e la sabbia può causare la formazione di ruggine a lungo termine.

Infine, il legno è spesso preferito dai costruttori perché è abbastanza flessibile da poter essere adattato alle modifiche dell’ultimo minuto in cantiere. Il legno è facile da reperire e può essere tagliato su misura quando le cose non vanno esattamente come previsto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.